Stemma Comune di Alatri

Il Sindaco

 

Maurizio Cianfrocca

 
 
 
Municipio, Palazzo Conti Gentili (quarto piano)
0775 448354
0775 435108
 

Note Biografiche

Nasce ad Alatri il 23 settembre 1963.
Risiede ad Alatri con la sua famiglia dove dal 1991 è titolare di studio professionale commerciale e tributario.
E' iscritto nell'Albo dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili della Provincia di Frosinone dal settembre 1991
E' iscritto all'Albo Nazionale dei Revisori Contabili con decreto ministeriale del 12 aprile 1995.
E' stato eletto Consigliere comunale di Alatri dal maggio 2006 al maggio 2011.

 

Il sindaco riceve su appuntamento

Si prega di fissare un appuntamento contattando il numero 0775 448354 tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 14
 

Cosa fa il Sindaco:

 
  • E' l'organo responsabile dell'amministrazione del Comune e dell'indirizzo politico della Giunta di cui promuove e coordina l'attivita';
  • Rappresenta il Comune, convoca e presiede la Giunta, sovrintende al funzionamento dei servizi e degli uffici e all'esecuzione degli atti;
  • Ha Diretta Competenza Su Bilancio e Finanze.
  • Nomina i componenti della Giunta tra cui il Vice-Sindaco, e ne da' comunicazione al Consiglio comunale nella prima seduta successiva alla elezione unitamente alla proposta degli indirizzi generali di governo;
  • Provvede, sulla base degli indirizzi stabiliti dal Consiglio comunale, alla nomina, designazione e revoca delle/dei rappresentanti del Comune presso enti, aziende ed istituzioni;
  • Effettua tutte le nomine e le designazioni entro 45 giorni dall'insediamento ovvero entro i termini di scadenza del precedente incarico;
  • Conferisce gli incarichi dirigenziali a tempo determinato, con provvedimento motivato e con modalità fissate dal Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi. Di tale provvedimento viene data immediata comunicazione alle/ai Capigruppo consiliari. Le Consigliere ed i Consiglieri comunali ne possono chiedere copia;
  • Può concedere agli Assessori delegazioni per l'esplicazione dei poteri di indirizzo e controllo dei servizi comunali, individuati per settori omogenei;
  • Ha potere di emanare ordinanze contingibili ed urgenti secondo le modalità fissate dalla legge e dai regolamenti;
  • Rappresenta il Comune in giudizio, con esclusione dei giudizi in materia di tributi locali e delle controversie in materia di lavoro, dinanzi all’arbitro unico e dinanzi al Collegio di Conciliazione dell’Ufficio Provinciale del Lavoro e della M.O. per le quali si applica la disposizione dell’art. 56 co. 4;
  • Sovraintende all'espletamento delle funzioni statali e regionali attribuite o delegate al Comune;
  • Provvede, al fine della trasformazione qualitativa dei servizi e delle opportunità di vita e della tutela dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori, a coordinare, sulla base degli indirizzi espressi dal Consiglio, gli orari degli esercizi commerciali e degli uffici pubblici;
  • Indice il referendum consultivo e l'istruttoria pubblica;
  • Presiede direttamente, o a mezzo di suo delegato, la Commissione di disciplina dei dipendenti del Comune prevista dalla legge.
 

In caso di assenza o impedimento le funzioni del Sindaco sono esercitate dal Vice-Sindaco ed in mancanza dall'Assessore anziano.